Posts on Jan 1970

Kodi nuova release v.17 Krypton

Eccoci a recensire la nuova versione di Kodi, fantastico media center software multi-piattaforma, la 17.0 Krypton.

Da qualche giorno e’ disponibile anche per Linux, la nuova versione di Kodi la 17.0 nome in codice Krypton per le varie piattaforme.

La nuova versione la trovate qui: https://kodi.tv/download/

alla voce :

Current release: Kodi v17.1 “Krypton” Release Candidate

Ci sono le varie versioni per le varie piattaforme.

Qui trovate le istruzioni per Linux: http://kodi.wiki/view/HOW-TO:Install_Kodi_for_Linux

E’ possibile effettuare l’aggiornamento senza re-installazione ( per lo meno in linux e android ) anche se qualche cosa poi bisogna modificare.

La novita’ percepibile subito e’ data dalla nuova interfaccia grafica (Skyn) Estuary – che tra l’altro non piace a molti,

infatti la prima cosa che molti utenti fanno è cercare su google come applicare la vecchia interfaccia sul nuovo Kodi.

 

Questa operazione e’ semplice basta andare sul simbolo dell’ingranaggio:  Sistema – Impostazioni interfaccia – Skyn

selezionare altro e ricercare in vecchio skyn Confluence e poi applicarlo.

Prima di fare questa operazione potete provare la nuova interfaccia Estuary che elenca sulla sinistra le varie funzioni, quelle che nel vecchio skyn erano

nella barra centrale scorrevole.

Se avete installato il client pvr per riabilitare la voce tv, vi consiglio di riabilitarlo andando su Addon sulla sinistra, poi I miei addon, poi client PVR

Pvr simple client e cliccare su Abilita.

Scorrendo le sezioni sulla sinistra TV, Radio, Immagini, Video, Programmi etc. apparira’ l’elenco degli addon installati nel centro della schermata di Kodi

Scegliendo dalla Home page di kodi la voce Add-on, sul centro vengono visualizzati gli addon installati suddivisi per categoria con una copertina in anteprima.

Una cosa fastidiosa che noterete subito e’ quella che per tornare indietro nelle varie schermate sara’ necessario usare spesso il tasto Esc.

Personalmente sono passato dopo poco a installare il vecchio skyn Confluence forse anche per pigrizia.

Configurazione 

La configurazione della lingua della modalita’ di utilizzo (in finestra o schermo intero o altro ) e’ analoga alla versione precedente descritta qui:

http://www.appuntidilinux.it/2016/05/05/kodi-mediacenter-installazione-e-configurazione-di-base/

Basta riuscire a trovare le stesse scelte con i nuovi menu.

Nuova Repository

Quello che invece vi consiglio di fare, oltre a quanto descritto nel post precedente e nel post di approfondimento :

http://www.appuntidilinux.it/2016/05/06/kodi-mediacenter-configurazione-avanzata-e-tv-on-line/

e quello di installare una nuova Repository , quella offerta da androidaba.com, sito che vi consiglio di visitare spesso in quanto nella sezione Kodi

troverete sempre aggiornamenti e interessanti post sull’ uso e configurazione e personalizzazione del prodotto.

Androidaba mette da un po’ di tempo a disposizione in un loro repository una selezione di addon molto interessanti e relativi aggiornamenti.

Per aggiungere la repository su citata basta andare con il nuovo skyn o vecchio in: Sistema, File e poi aggiungi sorgente, alla richiesta inserire l’url : http://androidaba.com/addon

confermare e salvare con nome ABA.

Da questo momento avrete disponibile anche la loro repository con tutti gli addon piu’ interessanti e frequentemente aggiornati.

Per approfondire: http://www.androidaba.com/aba-repo-migliori-kodi-add-installabili-repository/

Add-on indispensabili

Tra i vari addon presenti nella repository di Aba vi consiglio :

  • Evil ( tv di ogni tipo e tanto altro – richiesto frequente aggiornamento per ora manuale)
  • Sportdevil ( addon dedicato al mondo dello sport )
  • Loganaddon ( tv e sat e tanto altro dal mondo Italia compresa)
  • Streaming-on-demand ( visione di Film, serie tv e tanto altro online in streaming con anche la possibilita’ di effettuare il download per visione in un secondo tempo)
  • Streaming-on-demand-pure-ita (simile al precedente con diversa interfaccia grafica per l’uso)

Per ognuno di questo addon trovate la relativa descrizione e aggiornamenti sempre nel sito androidaba.com

Questo e’ quanto e’ indispensabile sapere per Kodi e nuova versione, l’unica cosa e’ che ogni tanto kodi puo’ andare in crash ma non ho ancora capito

se e’ per il vecchio skyn applicato sul nuovo kodi o proprio per la nuova versione che ancora non e’ perfetta.

Nel frattempo sta gia’ per uscire la nuova release la 17.1  come potrete vedere nel sito ufficiale del software : https://kodi.tv/

Contattatemi senza problemi o commentate questo post per dubbi o suggerimenti.

Esistono anche due distribuzioni Linux dedicate a Kodi : openelec e libreelec

Buon divertimento

Roberto Lissandrin

 

 

Read More

Installare ambiente grafico XFCE in ubuntu 16.04 e derivate

L’ambiente grafico XFCE si distingue da altri per la sua leggerezza e funzionalita’, fornendo un elegante desktop senza appesantire troppo il sistema.

Molte distribuzioni Linux nascono gia’ con questo ambiente desktop incorporato come default, in altre e’ possibile anche installarlo a fianco di altri ambienti grafici

semplicemente mediante l’uso di due comandi da terminale:

$ sudo apt update
$ sudo apt install xfce4 
Al successivo riavvio al momento del login sara' necessario seleziona xfce al posto di quello di default 
e il sistema si avviera' con questo nuovo ambiente.
Attenzione! se invece vogliamo installare i vari ambienti Desktop in linux Mint basta istallare :
$ sudo apt install mint-meta-kde
$ sudo apt install mint-meta-cinnamon
$ sudo apt install mint-meta-mate
$ sudo apt install mint-meta-xfce
e il gioco e' fatto al riavvio possiamo scegliere il desktop grafico che vogliamo senza perdere i nostri dati ovviamente....
Per approfondimenti: https://www.xfce.org/ Roberto Lissandrin
Read More

Deepin linux – la grafica che aspettavamo

Oggi voglio segnalare questa ottima video recensione di Moreno Razzoli pubblicata su youtube …

 

Distribuzione nata in Cina basata su Debian con un desktop molto particolare ed elegante….
Da provare, magari in macchina virtuale virtualbox
Grazie Roberto Lissandrin
Read More

Samba – condivisione risorse in linux , come configurarla e utilizzarla

 

Può capitare in linux di dover condividere risorse ( cartelle o altro ) con altri pc in rete locale anche se windows o altro….

Diciamo che su alcune distribuzioni non e’ gia’ tutto pronto e preinstallato cio’ che serve, vediamo allora come installare Samba e come configurarla al meglio.

 

 

Da terminale o eseguito una serie di comandi:

sudo apt-get install samba

Questo comando se non esistente installa samba e tutto cio che serve

poi ho installato

sudo apt-get install system-config-samba
Programma per la gestione delle condivisioni da comonda interfaccia grafica
e alla fine lanciato
sudo touch /etc/libuser.conf
Questo perche’ il programma per la gestione grafica di Samba non si apriva.

Da quel momento andando nel menu sistema – samba, si e’ aperta l’interfaccia grafica che mi ha permesso di configurare le condivisioni

Le condivisioni possono anche essere messe manualmente nel file: etc/samba/smb.conf

mettendo alla fine del file  queste istruzioni per ogni cartella da condividere:

Esempio:
[CONDIVISA]
path = /home/lissa/Scrivania/condivisa
comment = condivisa
read only = No
guest ok = Yes

in questo esempio ho condiviso una cartella denominata “condivisa” che era nel mio desktop con accesso anonimo e non solo in letturaah, ricordarsi di riavviare il servizio samba dopo ogni modifica:
sudo service smbd restart
Saluti Roberto

 

Read More

Scaricare video da youtube ora con chrome e una estensione si può fare

Aggiornamento a Aprile 2018

Scaricare video da youtube con google chrome si puo’ … anche se google non lo permette…

Come appena accennato, le estensioni per scaricare video con Chrome disponibili sullo Store ufficiale di Google non possono permettere il download dei video da YouTube per restrizioni imposte dal gigante di Mountain View… questo però non significa che è totalmente impossibile scaricare video da YouTube con Chrome.

Installando nel tuo browser l’estensione gratuita Tampermonkey puoi aggiungere a Chrome la possibilità di caricare gli user script, degli script simili alle classiche estensioni che permettono di estendere (o modificare) le funzionalità di qualsiasi sito Web.

https://chrome.google.com/…/dhdgffkkebhmkfjojejmpbldmpobfkf…

Fra gli userscript ce ne sono anche alcuni dedicati a YouTube, come ottimi Download YouTube Videos, che aggiungono al celebre portale dei video la funzione, mediante pulsanti, per scaricarli sul computer.

Come si usa? Semplicissimo, te lo spiego subito:

Dopo aver installato Tampermonkey nel tuo Chrome, collegati alla  pagina Web sotto riportata e clicca prima sul pulsante Installa questo script e poi su Installa.

https://greasyfork.org/en/scripts/19592-youtube-best-video-downloader-2

Sito di riferimento dello script: https://bvd2.nl/download

A volte gli script vengono aggiornati o cambiati

In ogni caso facendo una ricerca sul sito :

https://greasyfork.org/en/scripts/?q=youtube 

se ne possono trovare di aggiornati, quest’altro per esempio salva il video direttamente in mp3 se non e’ troppo lungo come ad esempio un concerto intero….

https://greasyfork.org/en/scripts/20015-simple-youtube-mp3-button

NOTA: Ultimamente questi script dopo gli aggiornamenti di chrome sembrano non funzionare o almeno non escono i pulsanti per download video, l’aggiornamento dei browser e’ cosi’ frequente che è normale che fintanto che anche gli script non vengono aggiornati possano non funzionare.

Buon divertimento,

Roberto Lissandrin

Tampermonkey

The world’s most popular userscript manager

Fonte: chrome.google.com/webstore/detail/tampermonkey/dhdgffkkebhmkfjojejmpbldmpobfkfo?hl=it

Read More